Una cantina brassicola


cover_FB

CA’ DEL BRADO nasce da un’idea molto precisa: la Cantina Brassicola. Ci prendiamo cura della fermentazione e dell’affinamento di mosti di malto, attraverso maturazioni in tini di legno con diverse caratteristiche. Crediamo che sviluppare prodotti birrari di questa tipologia – con un’antica tradizione, ma anche con tantissime possibilità di sperimentazione – sia un prolungamento naturale dell’artigianato italiano, ricco di tipicità produttive legate al territorio e con una profonda cultura nel mondo del vino. All’interno dei nostri confini infatti, la lavorazione del legno (con grandi bottai e il consolidato uso di questo materiale negli affinamenti) e l’ampio mondo della vinificazione (che rende le botti culle di flore fermentative variegate) costituiscono un patrimonio ricco, affascinante ed unico, che siamo lieti di poter avere, come retroterra della nostra attività.

inoculo barrique

Ca’ del Brado cura la trasformazione del prodotto da mosto a birra studiandone le ricette e con fermentazioni dedicate (propagazione ed inoculo di lieviti classici e l’incentivazione di lieviti selvaggi) in aggiunta ad affinamenti e maturazioni in botti di diversa tipologia. Queste modalità rendono quindi il nostro sito produttivo un laboratorio simile ad una cantina vinicola.

Il nostro nome, Ca’ del Brado, riflette in sé le caratteristiche del progetto e vuole essere il manifesto delle nostre intenzioni produttive.

CA’ per mantenere una denominazione legata al territorio, e che sia la casa dove una variegata flora di lieviti e batteri potranno  trasformare la materia grezza (il mosto) in birre dal carattere unico ed inconfondibile.

BRADO vuole richiamare volutamente due accezioni differenti:

  • Bradùs, etimologia greca che significa lento, perché i nostri prodotti effettueranno maturazioni e affinamenti che richiedono tempo (in alcuni casi addirittura anni) e si situano quindi nei cicli produttivi più lunghi del mondo birrario;
  • Allo stato Brado, in quanto utilizzando  lieviti selvaggi e flore batterico/fermentative vive nel legno, sarà sempre presente una parte libera e in qualche modo non completamente controllabile, come in diversi altri affascinanti processi che avvengono in natura.

65
Ci piace pensare che Ca’ del Brado racchiuda dentro di sé un profondo rispetto, studio e riscoperta della tradizione brassicola europea, senza rinunciare ad un approccio moderno e innovativo. E’ nostra intenzione continuare a dedicarci alla diffusione della cultura birraria, raccontando il dietro le quinte di ogni prodotto, per valorizzare processi produttivi, storie, riflessioni, alchimie e l’approccio artigianale che contraddistinguono il progetto.

Abbiamo dato vita alla nostra idea, ci stiamo mettendo tempo, cura e passione.

Ora vogliamo che siano le nostre birre a parlare.